1

Articolo infrasettimanale inedito – La B1 inciampa ma non si arrende

image_pdf

Saprete già i risultati, vi sarà arrivata la voce. Sarebbe futile commentare il loro operato, soprattutto perché ammetto di aver visto mezza partita di tutto l’incontro.
Vediamola dalla visuale interna di uno dei nostri campioni, Emanuele Leto, che mi ha gentilmente fornito il materiale che altrimenti mi sarebbe mancato.
Ti lascio alla lettura del suo commento.

Non perdetevi il video al termine di questo articolo!


Emanuele Leto
“Non poteva avere un inizio migliore, dal punto di vista dello spettacolo, l’esordio in campionato per la formazione della B1 maschile, che affrontava in casa, il Tennistavolo Torino. peccato per il risultato finale, che premia Torino per 5-4 dopo una incredibile battaglia sportiva durata 5 ore e 15 minuti, con partite tanto spettacolari quanto interminabili; basti pensare che ben 5 partite si sono decise ai vantaggi dell’ultimo set. È stato un incontro di campionato che non meritava di avere un perdente finale, peccato non esista il pareggio a volte, persino l’arbitro alla conclusione ha detto: “oggi non c’è un vincitore e nemmeno uno sconfitto, complimenti a tutti!”.
Bravissimi tutti quindi, compresi gli avversari, che hanno strappato il successo finale per via dell’ottima prestazione di Eugenio Panzera, autore di 3 vittorie personali, mettendo in mostra davvero un gioco ad altissimi livelli, bello e spettacolare, senza mollare mai un colpo, portando a casa i risultati con una grinta notevole! I 2 ulteriori punti per Torino, sono poi arrivati da Gabriele Vicario e Marcello Cardea, strepitosi anche loro a strappare le vittorie su Emanuele Leto il primo e Stefan Stefanov il secondo, con entrambe le partite finite ai vantaggi del quinto set. Poco da recriminare in casa limitese, si poteva vincere quando il risultato era sul 4-3 a loro vantaggio, con in campo Stefanov che però non è riuscito a spuntarla con Cardea; è stata comunque una partita giocata alla pari contro una compagine di grande livello e che sicuramente farà un ottimo campionato. Per Limito, 2 vittorie personali per Viktar Sinkevitch, 1 ciascuno per Stefanov e Leto, che non è riuscito nell’ultimo incontro, dopo una partita a dir poco avvincente e pazzesca, a spuntarla contro Panzera, dove trionfa 11-8 al quinto set. Un buon esordio in questo campionato, malgrado la sconfitta in casa, per il Tennistavolo San Giorgio Limito dopo qualche stagione in campionato di B2, qui sicuramente il livello è diverso ed è molto alto e ci sarà da combattere ogni singola partita per arrivare alla vittoria.
Di sicuro non mancano stimoli e voglia, in vista ci sono tante altre partite bellissime, come quella di domenica. Bisogna sottolineare la correttezza delle due squadre e il reciproco grande rispetto che si è visto in campo, pur essendo una partita così tirata punto a punto, senza mai neanche un momento di tensione tra i giocatori in campo; un sintomo di grande amicizia sportiva esistente tra i membri delle squadre. Il bello a fine partita, è stato il commentare e parlare dell’incontro appena terminato, sorridendo e scherzando un po’ sullo spettacolo visto in campo, davvero strano se si pensa alla battaglia vista sul tavolo. Questa è la famosa e sana rivalità sportiva che piace vedere a tutti. Ulteriore nota positiva a livello sportivo, risultato a parte per Limito, è stata l’affluenza, nel primo pomeriggio, di tanti bambini che hanno potuto assistere alle bellissime partite disputate, portando in palestra il loro tifo e la loro gioia, assistendo al tennistavolo giocato ad alti livelli. Bastava guardare gli occhi di alcuni per capire la loro ammirazione e la loro sorpresa, avendo tanti appena iniziato a giocare. Il prossimo appuntamento è per sabato a Reggio Emilia per la seconda giornata di campionato.”


Rimanete inoltre sintonizzati, Mercoledì prossimo ci sarà l’articolo inedito sull’incontro della serie B1 TT San Giorgio Limito VS Reggio Emilia!

Video della partita